DANTE E LA LEGALITA'
"Le regole nel caos"

.jpg

Musica, filosofia, matematica, cosmologia: delle leggi che regolano il cosmo e di molto altro ancora si occupa Dante nella sua “Divina Commedia”.

L’assessorato alla Legalità del Comune di Forlì, coadiuvato dall’Ufficio delle Politiche giovanili, offre alla città una riflessione polifonica sui concetti di “norma” e di “legge”, di “colpa” e di “pena”.

Dai magistrati al saggista, dalla voce di Libera ai grandi interpreti musicali, le tre serate di “Le regole nel caos” organizzate da No.Vi.Art propongono dunque emozioni e molti inediti spunti di riflessione sulla “Divina Commedia”.

Tre gli appuntamenti:

18 giugno 2021: "Dante e la Legge: viaggio nella giustizia umana e divina"

Di giustizia umana e divina, di punizione e di riconciliazione dialogano Gherardo Colombo, Vincenza Rando e Giuliano Turone.

Interventi musicali a cura di Accademia In Arte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

18 luglio 2021: “Dante, Bach e l’armonia delle sfere”

La regola e la misura si concretizzano nell'armonia delle sfere teorizzate da Pitagora con l' Offerta Musicale di Johann Sebastian Bach interpretata da Ramin Bahrami, Massimo Mercelli e i Solisti Aquilani.

6 settembre 2021: “Diverse voci fanno dolci note…”

Dell' Universo basato sulla "norma" dialogano Alberto Casadei, Valerio Varesi e Sperello di Serego Alighieri.

Interventi musicali a cura del Quartetto di Sax dell' Istituto Musicale "A. Masini".